<< torna alla home page


Visitare l'Armenia

Fare un viaggio in Armenia oggi significa confrontarsi con duemila anni di storia, da quella più recente, la dominazione sovietica, chiaramente ancora presente nella capitale Yerevan, a quella più antica legata all'evangelizzazione degli armeni, testimoniata da antichi monasteri in zone isolate ai piedi di montagne maestose.

 

 

Gli armeni hanno forgiato la loro identità nazionale con l'emergere dei potenti regni armeni nell'antichità, l'adozione del cristianesimo come religione di stato nel 301 d.C. e la creazione dell'originale alfabeto armeno nel quinto secolo, che favorì lo sviluppo della letteratura, della filosofia e della scienza.

 

 

Testimonianze storiche ed archeologiche evidenziano lo sviluppo della civiltà in questa regione con la formazione del Regno di Urartu, citato anche nella Bibbia, attorno al 980 a.C.

 

 

La ricchezza del suo patrimonio culturale, storico ed artistico in un territorio maestoso fatto di cime spettacolari, valli, canyon, laghi alpini e vulcani spenti fa dell'Armenia una destinazione imperdibile.